Giochi Sportivi Studenteschi

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI 2003-2004

NORME TECNICHE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DI PRIMO E SECONDO GRADO

 

 

ISTITUZIONI SCOLASTICHE DI PRIMO GRADO

 

Adesioni delle Istituzioni Scolastiche

 

        Le scuole che intendano aderire ai Giochi Sportivi Studenteschi riservati alle istituzioni di Primo Grado, devono inviare l'allegato modulo di adesione, compilato in ogni sua parte, al competente Centro Servizi Amministrativi - Ufficio educazione fisica.

        Per le discipline individuali (atletica leggera: campestre e pista, nuoto, orientamento e sport invernali) la partecipazione è per Rappresentativa scolastica e per singoli studenti, secondo le disposizioni tecniche indicate per ciascuna attività.

 

Partecipanti

 

        Le età dei partecipanti nelle varie discipline sono regolate secondo la tabella seguente.

        E' consentita la partecipazione degli studenti in anticipo di un anno.

 

        La categoria Ragazzi riguarda: Atletica leggera, Corsa campestre, Orientamento.

 

        In tutte le altre discipline la categoria è unica (anni 90, 91, 92 e 93) salvo se diversamente specificato nelle singole schede tecniche per alcune discipline sportive che si caratterizzano per la complessità e per le differenze di tipo auxologico, fisiologico e psicologico tra alunni dello stesso ordine di scuole.

 

 

Categoria

Anni di nascita

1° grado

Ragazzi - Ragazze

Cadetti - Cadette

1992 - 1993

1990 - 1991

 

        Lo svolgimento delle manifestazioni è regolato dalla nota prot. n°. 3118/A4 del 28 luglio 2003.

 

Composizione delle squadre e numero dei partecipanti

 

        Per permettere il massimo coinvolgimento degli studenti, la competente commissione organizzatrice può liberamente determinare quanti siano gli studenti per scuola che possono gareggiare nella varie fasi fino a quella regionale compresa.

Inoltre i circuiti di più giornate - gara, relativi agli sport individuali, - atletica, nuoto, ginnastica, orientamento e sci - potranno avere formule diverse, rispetto al programma base, sulla scorta delle esigenze territoriali.

Ling Fluent
un nuovo metodo di apprendimento delle lingue straniere
https://phytonutrition-sante.com/it/ling-fluent-opinione/

 

Discipline di squadra

 

        Ogni rappresentativa dovrà, il giorno prima di ogni incontro, concordare il colore delle maglie o in alternativa avere con se due mute di maglie di colore diverso; avere con se un pallone della misura richiesta: dotarsi di kit di primo soccorso. Il docente accompagnatore dovrà avere con se tre copie dell'allegato B compilato in ogni sua parte, uno da consegnare all'arbitro ed uno da consegnare, a richiesta, al docente accompagnatore della squadra avversaria.

        Si riporta qui di seguito l'elenco delle discipline di squadra che saranno ammesse alle finali nazionali:

 

Discipline di squadra ammesse alle finali nazionali

CALCIO (femm. a 7 // masch. a 11)

CALCIO A 5

BASKET 3 CONTRO 3

PALLAMANO

PALLATAMBURELLO

PALLAVOLO

RUGBY (masch.)

HOCKEY PRATO (femm.)

SPORT DISABILI (pallacanestro)

 

Discipline individuali ammesse alle finali nazionali

CORSA CAMPESTRE

ATLETICA LEGGERA

GINNASTICA

ORIENTAMENTO

SPORT INVERNALI

BADMINTON

NUOTO

TENNIS TAVOLO

 

Tutela Sanitaria

 

        Per tutti coloro che partecipano ai Giochi Sportivi Studenteschi è previsto il controllo sanitario per la pratica di attività sportive non agonistiche a norma del D.M. 28 Febbraio 1983 e del D.P.R. 28 luglio 2000, n° 272, allegato H.

        Detto controllo dovrà essere attestato da un "certificato di stato di buona salute" redatto in conformità al modello di cui all'allegato n.1 del citato decreto. La certificazione è rilasciata dai medici di medicina generale e dai medici specialisti pediatri di libera scelta. A partire dalle fasi comunali e distrettuali le Commissioni Organizzatrici avranno cura di adottare le più opportune misure, d'intesa anche con l'Ente locale, perché nelle manifestazioni relative sia approntata l'assistenza medica, ricorrendo in via prioritaria alle strutture esistenti sul territorio. Per le fasi di istituto i Dirigenti scolastici avranno cura di allertare i Presidi Sanitari Locali.

 

Modelli di adesione e di iscrizione

Si raccomanda di inviare al competente C.S.A. - Ufficio educazione fisica - ed al locale comitato provinciale CONI, il modello di adesione relativo agli sport individuali e di squadra.

 

Sportass

La circolare contenente le norme per l'assicurazione Sportass sarà inviata appena disponibile.

 

Premiazioni

I materiali utili alle varie premiazioni fino alla fasi regionali comprese saranno fornite dal C.O.N.I.

 

Rinvio

Per quanto non previsto nelle Norme Tecniche si fa esplicito riferimento al Progetto Tecnico ed ai Regolamenti Federali.

 

Date entro le quali completare le fasi regionali e nazionali

 

REGIONALI

SEMIFINALI NAZIONALI

NAZIONALI

CAMPESTRE

30 gennaio 2004

 

febbraio 2004

SPORT INVERNALI

28 febbraio 2004

 

marzo 2004

DISCIPLINE INDIVIDUALI

30 aprile 2004

 

maggio 2004

DISCIPLINE DI SQUADRA

30 aprile 2004

6 maggio 2004 (incontri andata)

12 maggio 2004 (incontri ritorno)

maggio 2004

 


 

ISTITUZIONI SCOLASTICHE DI SECONDO GRADO

 

Adesioni delle Istituzioni Scolastiche

Le scuole che intendano aderire ai Giochi Sportivi Studenteschi riservati alle istituzioni scolastiche di Secondo Grado, devono inviare l'allegato modulo di adesione, compilato in ogni sua parte, al competente Centro servizi amministrativi - Ufficio educazione fisica.

Per le discipline individuali (atletica leggera: campestre e pista, nuoto, orientamento e sport invernali) la partecipazione è per Rappresentativa scolastica e per singoli studenti, secondo le disposizioni tecniche indicate per ciascuna attività.

Vedi anche questo prodotto:
https://phytonutrition-sante.com/it/flexa-plus-opinione/

 

Partecipanti

Le età dei partecipanti nelle varie discipline sono regolate secondo la tabella seguente (salvo se diversamente indicato nelle singole schede tecniche).

E' consentita la partecipazione degli studenti in anticipo di un anno.

 

 

Categoria

Anni di nascita

2° grado

Allievi

Juniores

1987 - 88 - 89 - 90

1986 - 86

 

Le competenti commissioni potranno trovare le opportune modalità per garantire, fino alla fase regionale compresa, l'organizzazione di campionati per le categorie Juniores.

 

Lo svolgimento delle manifestazioni è regolato dalla nota prot. n°. 3118/A4 del 28 luglio 2003.

 

Composizione delle squadre e numero dei partecipanti

Per permettere il massimo coinvolgimento degli studenti, ogni competente commissione può liberamente determinare quanti siano gli studenti per scuola che possono gareggiare nella varie fasi fino a quella regionale compresa.

Inoltre i circuiti di più giornate - gara, relativi agli sport individuali, - atletica, nuoto, ginnastica, orientamento e sci - potranno avere formule diverse, rispetto al programma base, sulla scorta delle esigenze territoriali

 

Discipline di squadra

Ogni rappresentativa dovrà, il giorno prima di ogni incontro, concordare il colore delle maglie o in alternativa avere con se due mute di maglie di colore diverso; avere con se un pallone della misura richiesta: dotarsi di kit di primo soccorso. Il docente accompagnatore dovrà avere con se tre copie dell'allegato B, compilato in ogni sua parte, uno da consegnare all'arbitro ed uno da consegnare, a richiesta, al docente accompagnatore della squadra avversaria.

 

Discipline di squadra ammesse alle finali nazionali

CALCIO

CALCIO A 5

PALLACANESTRO

PALLAMANO

PALLATAMBURELLO

PALLAVOLO

RUGBY

HOCKEY PRATO

SPORT DISABILI

 

Discipline individuali ammesse alle finali nazionali

CORSA CAMPESTRE

SPORT INVERNALI

ATLETICA LEGGERA

GINNASTICA

NUOTO

ORIENTAMENTO

TENNIS

TENNIS TAVOLO

SPORT DISABILI

 

Tutela Sanitaria

Per tutti coloro che partecipano ai Giochi Sportivi Studenteschi è previsto il controllo sanitario per la pratica di attività sportive non agonistiche a norma del D.M. 28 Febbraio 1983 e del D.P.R. 28 luglio 2000, n° 272, allegato H.

Detto controllo dovrà essere attestato da un "certificato di stato di buona salute" redatto in conformità al modello di cui all'allegato n.1 del citato decreto. La certificazione è rilasciata dai medici di medicina generale e dai medici specialisti pediatri di libera scelta. A partire dalle fasi comunali e distrettuali le Commissioni Organizzatrici avranno cura di adottare le più opportune misure, d'intesa anche con l'Ente locale, perché nelle manifestazioni relative sia approntata l'assistenza medica, ricorrendo in via prioritaria alle strutture esistenti sul territorio. Per le fasi di istituto i Dirigenti scolastici avranno cura di allertare i Presidi Sanitari Locali.

 

Modelli di adesione e di iscrizione.

Si raccomanda di inviare al competente C.S.A. - Ufficio educazione fisica - ed al locale comitato provinciale CONI, il modello di adesione relativo agli sport individuali e di squadra ai quali l'istituto intende aderire.

 

Sportass

La circolare contenente le norme per l'assicurazione Sportass sarà inviata appena disponibile.

 

Premiazioni

I materiali utili alle varie premiazioni fino alla fasi regionali comprese saranno fornite dal C.O.N.I.

 

Rinvio

Per quanto non previsto nelle Norme Tecniche si fa esplicito riferimento al Progetto Tecnico ed ai Regolamenti Federali.

 

Date entro le quali completare le fasi regionali e nazionali

 

REGIONALI

SEMIFINALI NAZIONALI

NAZIONALI

CAMPESTRE

30 gennaio 2004

 

febbraio 2004

SPORT INVERNALI

28 febbraio 2004

 

marzo 2004

DISCIPLINE INDIVIDUALI

30 aprile 2004

 

maggio 2004

DISCIPLINE DI SQUADRA

30 aprile 2004

6 maggio 2004 (incontri andata)

12 maggio 2004 (incontri ritorno)

maggio 2004

 

L'attività della categoria Juniores termina a livello provinciale o regionale.